27 agosto 2008 | |

Yahoo perde anche il primato dei banner negli USA

Dopo avere perso lo scettro di sito più visitato al mondo, lasciandolo a Google, Yahoo cede anche il primo posto nella graduatoria del numero di banner e altri formati display visualizzati negli Stati Uniti, sempre secondo i dati ComScore.

Nel luglio 2008 è stata la Fox Interactive Media di Rupert Murdoch a totalizzare il maggior numero di banner nei vari siti di sua proprietà, oltre 52 miliardi, contro i 34 miliardi del network di Yahoo. Seguono con molto distacco AOL, Microsoft (che è contemporaneamente il quarto publisher e il primo spender) e Google (che com’è noto non fa della display advertising il suo core business).

Il risultato della Fox, che corrisponde ad uno share del mercato USA del 15,9%, è da ascrivere in primo luogo al crescente successo di MySpace, oltre che a buone performance di altri siti come WSJ Online (il sito del Wall Street Journal).

Da parte sua, Yahoo può consolarsi con il dato della reach, vale a dire la quota di utenti che riesce a raggiungere con la display advertising, per la quale detiene il primato con oltre 130 milioni di utenti, contro gli 84 milioni scarsi di Fox. Ciò significa che i visitatori dei siti del network Yahoo! vedono in media meno display advertising di quelli di Fox.

Sarà interessante vedere i dati di Agosto, per i quali Yahoo preannuncia un notevole successo di pubblico grazie alla copertura dei Giochi Olimpici di Pechino

Be Sociable, Share!